Fragile è la notte di Angelo Petrella e il suo eroe Denis Carbone, un piemme duro in perfetto stile hard boiled: voto 8!

Un noir ambientato nel napoletano perfettamente riuscito, con crepe che si aprono vertiginosamente dalla prima pagina fino a diventare abissi di acqua putrida a fine narrazione. Come sempre accade quando si galleggia in un mare di merda, elemento naturale per un ritrovato poliziotto che si lascia alle spalle insuccessi clamorosi tra cui anche cazzate sentimentali…