Nunn e gli attacchi al fulmicotone, dopo le selezioni per elementi in JQuery le altre caratteristiche

agenzia web marketing

Nella John Nunn vs Florin Gheorghiu Biel (1983), Biel SUI, rd 9, Sicilian Defense: Kan. Modern Variation (B42) si assiste a una feroce percossa da parte del bianco che attacca a testa bassa dall’ inizio alla fine, fino a sgretolare ogni tentativo di http://www.chessgames.com/perl/chessgame?gid=1103178. Regolarizzata la questione della strategia digitale andiamo a catapultarci su JQuery e alle selezioni per attributi. Dopo aver visto la selezione degli elementi all’ indirizzo https://umbriawayfidelizza.wordpress.com/2017/12/04/agenzia-web-marketing/ adesso spingiamo l’asticella leggermente più in alto studiando la selezione per attributi con agenzia web marketing. Come faccio ad esempio selezionare tutti quegli elementi contrassegnati con un target? Con $(“a[target]”)…e se volessi selezionare un campo il cui valore é text? Con $(“input[type=text]”)…e se all’ interno della checkbox volessi selezionare quelle caselle che hanno il campo selezionato con checked? Con…$(“input[checked=checked]”)…e per verificare tutti quegli elementi che hanno dei link esterni? Con $(“a[href^=http]”...Il punto cruciale di questo selettore è dato dal carattere ^ che, un po’ come nelle espressioni regolari, indica che la corrispondenza di caratteri va cercata all’inizio del valore. Con lo stesso criterio posso anche cercare delle corrispondenze alal fine di un valore per esempio estrapolare tutti i file con formato pgn: (“img[src$=png]”)…Il carattere che segnala di cercare la corrispondenza alla fine del valore è il dollaro ($). Se, invece, la corrispondenza può trovarsi in qualsiasi punto del valore, il carattere da usare è l’asterisco (*). Ad esempio, per recuperare tutti i collegamenti a siti il cui dominio è .com, possiamo utilizzare la seguente notazione: $(“a[href*=com]”) . Abbiamo visto che, usando il selettore $(“a[target!=_blank]”), vengono selezionati tutti gli elementi <a> per i quali l’attributo target non ha valore _blank. Fra questi sono compresi anche i tag <a> per i quali l’attributo target non è presente. Come possiamo fare a selezionare gli elementi <a> per i quali l’elemento target è presente, ma è diverso da _blank?  Si tratta di esprimere due criteri di selezione – che l’attributo target esista e che non abbia valore _blank – con la sintassi che segue: $(“a[target][target!=_blank]”) I due criteri, cioè, vanno posti uno dietro l’altro. Posso anche selezionare con has() e not() o selezionare elementi fratelli e anche per posizione come si evince dalla gallery. Oltre ai selettori che abbiamo visto fin qui, esistono dei selettori propri di jQuery che aumentano moltissimo le possibilità di selezione degli elementi.

•:animated seleziona tutti gli elementi che sono animati in un dato momento;

•:button seleziona tutti i tipi di pulsante, indipendentemente dai tag con cui sono definiti (<input type=”submit”>, <input type=”reset”>, <input type=”button”> e <button>);

•:checkbox seleziona tutte le checkbox di una pagina;

•:checked seleziona tutti gli elementi selezionati, siano essi checkbox o radio button;

•:contains(testo) seleziona tutti gli elementi che contengono un dato testo;

•:disabled seleziona gli elementi definiti disabled con una regola di stile;

•:enabled seleziona gli elementi definiti enabled con una regola di stile;

•:file seleziona tutti gli elementi <input type=”file”>;

•:header seleziona tutte le intestazioni (<h1>, <h2>, <h3>,…);

•:hidden seleziona gli elementi nascosti;

•:image seleziona tutti gli elementi <input type=”image”>;

•:input seleziona tutti gli elementi di form (<input>, <select>, <textarea>, <button>);

•:parent seleziona tutti gli elementi che hanno elementi figli;

•:password seleziona i campi input di tipo password <input type=”password”>;

•:radio seleziona tutti i radio button <input type=”radio”>;

•:reset seleziona i pulsanti di tipo reset <input type=”reset”>, <button type=”reset”>;

•:selected seleziona gli elementi <option> che sono selezionati (selected);

•:submit seleziona i pulsanti di tipo submit <input type=”submit”>, <button type=”submit”>;
•   :text seleziona gli elementi <input type=”text”>;

•:visible seleziona tutti gli elementi definiti visible.

Tenete presente che questi selettori possono essere concatenati tra loro per creare selezioni più complesse. Per selezionare, ad esempio, tutti gli elementi di un form che sono enabled, si scriverà :input:enabled. Per concludere questa trattazione sui selettori, è necessario ricordare che è possibile selezionare tutti gli elementi di una pagina col selettore
$(“*”)…le informazioni contenute in questo post sono estrapolate a scopo di apprendimento dal libro menzionato nel link introduttivo mentre la grafica é come di consueto espressione royalty free del sito http://www.unsplash.com, conclude agenzia web marketing.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...